“Un Sabato alle Terme di Agnano”, a cura di CGIL – CISL – UIL Confederali e di Categoria

Postato da Redazione il 13/04/2016 alle 09:04 - Articolo letto

321

volte.

Le Terme di Agnano, patrimonio inestimabile della Città di Napoli e potenziale volano di sviluppo dell’industria turistica e del benessere, vivono uno dei momenti più duri e difficili della loro lunga Storia. Troppi anni di gestione improvvisata, gestita dalla Politica, hanno portato l’azienda, ed i Lavoratori che vi operano con dedizione e professionalità, sull’orlo della catastrofe!. Da oltre 3 mesi, nonostante tutti i sacrifici fatti in questi ultimi anni, le Lavoratrici ed i Lavoratori delle Terme, costretti allo Sciopero, non percepiscono lo stipendio e le loro famiglie vivono un pesantissimo ed inaccettabile disagio economico e sociale. Non ci rassegniamo al degrado e all’abbandono!

Nel pretendere che gli impegni assunti per la salvaguardia dell’azienda e dei lavoratori siano mantenuti, CGIL – CISL – UIL, Confederali e di Categoria, insieme alle Lavoratrici e ai Lavoratori delle Terme di Agnano promuovono per sabato 16 aprile 2016, a partire dalle 9.30, un’iniziativa aperta a tutta la Cittadinanza: “Ripuliamo il Parco delle Terme”.

Con l’impegno di tutti, facciamo sì che possano riaprire al pubblico, ai Turisti e a quanti hanno bisogno delle benefiche cure delle acque minerali, le bellissime e storiche Terme di Agnano.

Ester Veneruso

Parliamone

Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI