Lavoro, Protestano i lavoratori di Idea Bellezza. UilTucs: “Non capiamo perché i lavoratori sono stati messi in cassa integrazione”

Continuano a protestare i sindacati contro la decisione aziendale della Gargiulo e Maiello (Punti vendita Idea Bellezza) di collocare senza soluzione di continuità da ottobre i lavoratori della logistica in cassa integrazione con la scusa della pandemia.

“L’azione di protesta dei lavoratori si è spostata ai punti vendita in quanto dimostrazione che l’azienda sta continuando a lavorare e che pertanto non sussistono i motivi di un così massiccio utilizzo dell’ammortizzatore sociale, in quanto a questo punto è lapalissiano – dichiara Emanuele Montemurro della Uiltucs –  l’utilizzo dei lavoratori della cooperativa in sostituzione di quelli aziendali per l’approvvigionamento dei punti vendita.  Al momento l’azienda infatti non ha mai avuto grossi problemi economici e non c’è stata alcuna risposta e pertanto si è stati impossibilitati ad affrontare la problematica in modo serio e costruttivo”. Per questo motivo domani sabato 23 gennaio dalle 9 alle 18 i lavoratori sciopereranno presso il punto vendita Idea Bellezza di Napoli, zona Vomero, in Piazza Medaglie D’Oro angolo Via M. Fiore chiedendo un ulteriore incontro con i vertici dell’azienda.