LA MAREA AZZURRA PER NAPOLI – MANIFESTAZIONE PER IL VIVERE CIVILE

Postato da Dario Catania il 26/01/2019 alle 14:01 - Articolo letto

15

volte.
  [embed]https://www.youtube.com/watch?v=d6Wu3busuHY[/embed] Napoli, 26 gennaio 2019 - cinquecento persone hanno manifestato per le strade di Napoli per richiamare l’attenzione delle Autorità cittadine, amministrative e deputate all’Ordine Pubblico, per chiedere il loro intervento risolutivo per gli annosi problemi che rendono invivibile la città, per l’intero arco delle ventiquattro ore. Presenti in piazza i Comitati civici, le Associazioni contro gli schiamazzi e i rumori in tutte le ore del giorno e della notte insieme ai  Coordinamenti territoriali, come quelli dei Campi Flegrei, i Ponti Rossi, il Vallone San Rocco, la Lega dei consumatori. Tutti, da qualche tempo, segnalano e denunciano lo stato di estremo disagio che vive la Cittadinanza anche per l’abbandono e la chiusura degli impianti sportivi pubblici; il taglio di centinaia  di alberi e la chiusura al pubblico di parchi pubblici e di estese aree verdi, aggravando la qualità dell’aria  e favorendo l’insorgere di gravi patologie respiratorie e polmonari e il sorgere di patologie oncologiche e cardiache. Organizzatore della manifestazione è stato l’avv.to Gennaro Esposito, storico combattente per i diritti dei Cittadini napoletani, in prima linea nella ricerca di un livello di vita cittadina civile.  Esposito è stato anche consigliere comunale di Napoli. Il corteo, che sventolava foulard azzurri, è partito da piazza Dante, dirigendosi prima verso la sede del Comune per poi incanalarsi verso il Maschio Angioino, dove era in corso l’inaugurazione dell’anno giudiziario. Il corteo si è svolto con regolarità e la presenza di persone di ogni età e condizione sociale.  

Parliamone

Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI