Rinnovo Dries Mertens: manca solo l’ufficialità

Rinnovo Dries Mertens: manca solo l'ufficialità

Rinnovo Dries Mertens: manca solo l’ufficialità

La storia d’amore tra il Napoli e Dries Mertens durerà ancora per molto. L’attaccante belga e la società partenopea sembrano avere raggiunto un accordo per un contratto biennale di 4 milioni netti a stagione con poi un riconoscimento alla firma di due milioni e cinquecentomila euro e, per chiuderla senza che ci fosse spargimento di rimpianto, un bonus da cinquecentomila annui per i gol (la soglia stabilita è a quota venti) e/o per la qualificazione in Champions League.

Mertens è oramai napoletano a tutti gli effetti, da oramai sette anni ha scelto di vivere la sua permanenza nella squadra partenopea nel parco vicino il Palazzo Donn’Anna, uno dei luoghi più belli di Posillipo e di tutta Napoli.  Il legame che lega l’attaccante belga alla città capoluogo della Campania è fortissimo tanto che il calciatore stesso in occasione del gol contro il Barcellona di una settimana fa ha esultato mostrando con fierezza il simbolo del Napoli sulla maglietta, un chiaro messaggio al presidente Aurelio De Laurentis per quanto riguarda il rinnovo del contratto.

La permanenza di Mertens nella città partenopea significa molte cose: il calciatore, attualmente al vertice della classifica marcatori azzurri con Hamsik, può superare il centrocampista slovacco e diventare in assoluto il marcatore azzurro più prolifico. Già questo giovedì, in occasione del ritorno di Coppa Italia contro l’Inter al San Paolo, “Ciro” può superare Hamsik con il quale condivide momentaneamente il primato.

Andrea Vitiello