Tutti in scena: “La voce delle stelle” fa sold out nella sera del 14 Dicembre

Postato da Redazione il 18/12/2019 alle 15:12 - Articolo letto

1238

volte.

Sabato 14 dicembre, al teatro Gelsomino di Afragola, è andata in scena una splendida iniziativa di canto e ballo, organizzata dalla Professional School Katymen Dance e diretta da Mena Di Maso. La seconda edizione del festival canoro La voce delle stelle ha registrato sold out, conquistando gli applausi degli spettatori.

Lo spettacolo è stato condotto da Teresa Ciardi, conduttrice ventennale degli spettacoli Katymen dance, affiancata da Marco Amato. Ad aprire lo show è l’emozionante sigla, che prende il nome dell’evento, scritta e cantata dall’artista Luca Blindo, con Mena Di Maso. I giudici, composti dal presidente della giuria, nonché vice sindaco di Afragola, Biagio Castaldo, Pami cantautore, il produttore musicale Filippo Buccino e l’attore Luigi Cuccurese, hanno valutato le performance dei partecipanti. Il coordinatore artistico è stato, invece Antonio Castaldo.

In gara, 10 talenti si sono sfidati per aggiudicarsi la possibilità di ricevere in premio un inedito prodotto da Luca Blindo e Filippo Buccino, con l’occasione di registrarvi un videoclip ufficiale. Un’occasione d’oro, quindi, per i ragazzi partecipanti, che vede vincitrice la cantante Patty Guido, col brano Take me to church, di Hozier: sul podio anche Giovanni Invigorito, secondo, con Se Bruciasse la Città e Carmen Sanfelice, con I'm outta love. Il premio di miglior Performance va ad Antonella De Paola, con una splendida interpretazione della canzone Adagio di Laura Fabian, mentre quello Arte è assegnato ad Adriana Castaldo, che ha cantato New York, New York di Frank Sinatra.

Tra una esibizione e l’altra, alcuni interventi canori di Blindo e Di Maso che, in veste di ballerini, hanno dato vita ad una splendida interpretazione coreografica del film Moulin Rouge.

Protagonisti dello spettacolo sono stati anche i ballerini che hanno accompagnato i diversi talenti ad ogni singola performance: un incrocio di colori e musica, con le coreografie di Mena di Maso, Luca Orefice e Fabrizio Di Cristoforo, l’accurata scelta dei costumi di Lina Rocco e gli effetti luce curati dalla Play Animation. La proiezione dei video è affidata alla regia di Antonio Azzurro; a curare le riprese e gli scatti della serata, invece, è stato Claudio Castaldo.

A chiudere lo show, il commovente brano Uguali, cantato da Luca Blindo e Mena Di Maso, scritto dal rapper di Afragola in lingua spagnola e francese, oltre a quella italiana, che denuncia ogni forma di discriminazione: dall’omofobia al razzismo. Grande successo, dunque, quello di sabato, che vede rinnovarsi l’appuntamento a dicembre 2020, al teatro Gelsomino. Un ringraziamento va al comune che ha creduto e sostenuto questo progetto dedicato ai giovani, ma anche al supporto di partners come Costrame Acquedotti, Oped lavori edili, Burger Queens, City Car, Brand Evolution e Botique del Mastro.

A maggio riprenderanno i casting per La voce delle stelle, terza edizione.

Salvatore Esposito

Parliamone

Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI