Lavoro, Gennaro Strazzullo nella segreteria nazionale della Uiltucs. “A Roma dopo un importante lavoro fatto in Campania. Sempre vicini ai lavoratori. I primi ad aver adottato il Codice Etico in un sindacato”

Postato da Redazione il 10/09/2019 alle 00:09 - Articolo letto

4

volte.
Dopo 30 anni di sindacato regionale, dopo tante battaglie vinte per i lavoratori, dopo tante vertenze e proposte, Gennaro Strazzullo approda alla Segreteria Nazionale della Uiltucs. Il primo campano eletto nella segreteria nazionale del sindacato Uil che si occupa di Turismo, Servizi, e Commercio. In questi anni Gennaro Strazzullo da  Segreterio generale della Uiltucs Campania si è battuto per i lavoratori delle Terme di Agnano, per le guardie giurate, ha sfidato i colossi della grande distribuzione, tra queste famose le vertenze messe in piedi con Mc Donald's, Ikea e Auchan. Con lui la Uiltucs ha chiesto e ottenuto un nuovo bando di concorso per le guide turistiche, ha chiesto alla Regione Campania di lavorare su una nuova Legge sul Turismo. Nel suo mandato da Segretario Generale la Uiltucs Campania è diventato il primo sindacato ad avere un codice etico. Gennaro Strazzullo entra nella segretaria nazionale del sindacato Uiltucs a Roma e il 12 settembre nel direttivo regionale che si terrà nelle sale dell’Hotel Royal Continental proporrà come candidato alla segreteria Giuseppe Silvestro già segretario organizzativo della Uiltucs Campania da anni al fianco di Strazzullo nelle battaglie sindacali. “Sono onorato di questo importante riconoscimento. Lavorerò sempre nell’interesse dei lavoratori e mi auguro che la Uiltucs Campania possa continuare il percorso iniziato - dichiara Gennaro Strazzullo - con me e con chi ha lavorato in questi tanti anni di attività regionale. In questi anni abbiamo vinto grandi battaglie e soprattutto abbiamo fatto si che la Uiltucs abbia avuto i giusti riconoscimenti e meriti per aver adottato, ad esempio, il Codice Etico primo sindacato in tutta Italia ad averlo fatto. Il lavoro è ancora lungo da fare ma sono sicuro che chi mi succederà farà grandi cose nell’interesse dei lavoratori”.    M. A.

Parliamone

Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI