Gara deserta per i rifiuti di Acerra, corteo sabato alle 18

Postato da Maria Rosaria Zagarella il 06/09/2019 alle 09:09 - Articolo letto

0

volte.
Nessun vincitore e gara deserta per l'aggiudica del trasporto di rifiuti presential ad Acerra. Lo si apprende dal decreto dirigenziale della regione, in cui si rileva e comunica l'esito di tutte le gare. Sono stati assegnati 5 dei 6 lotti inseriti nel bando. La conclusione è che sono terminate le gare per 1,3 milioni ri tonnellate di ecoballe, tutte quelle da smaltire fuori regione. Per le 49 mila di, site al momento in località Pantano, zona termovalorizzatore, non c'è stata alcuna offerta. Le ecoballe di Capua nord e Santa Maria La Fossa saranno gestite dall'azienda vincitrice Vibeco, avente sede in provincia di Milano. È di Salerno invece la RTI Sarin/Enki, che si occuperà di smaltire i rifiuti di Battipaglia, Persano e Nocera Inferiore. Intanto, mentre la burocrazia è a bocce ferme, aumentano le mobilitazioni cittadine contro i roghi tossici e la mancanza di attenzione da parte dei governi, in merito ad una situazione che ancora viene inquadrata come emergenza, ma che nei fatti non è mai statastatarisolta risolta come tale. Ieri un affollato corteo è partito da Parete e Giugliano, per arrivare intorno alle 20 ad Aversa, in Piazza Municipio. Domani invece grande mobilitazione anche per Acerra, che dalle 18 sfilerà partendo da Piazza Castello.

Parliamone

Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI