2 Aprile, giornata internazionale per l’autismo: Special Park for Special People

Postato da Maria Rosaria Zagarella il 01/04/2019 alle 19:04 - Articolo letto

1

volte.
La giornata mondiale per l'autismo cade il 2 aprile di ogni anno ed riconosciuta a livello internazionale. Napoli, che da tempo ha intrapreso il percorso per diventare una città autism friendly, farà la sua parte. Si svolgerà presso il Parco San Laise (area ex Nato), in Viale della Liberazione, Napoli, la manifestazione “Special Park for special People”, evento promosso e organizzato dalle Associazioni Inside Aut, Autism Aid onlus e Giffas onlus, con il patrocinio della Fondazione Banco Napoli per l’Assistenza all’Infanzia. Tantissime le iniziative in programma: spettacoli di magia con i maghi Mergellino e Pato, roda de capoeira con il gruppo Balanço do Mar, divertimento con lo show di Ole e Ilvia, spettacolo teatrale dell’istituto Froebel di Quarto, laboratori creativi e musicoterapia con le Associazioni Arcobaleno, Andromega, IFocs e il Cascione, laboratorio “le mani in pasta” con Haccademia della Pizza, gioco e conoscenza con l’amico cavallo, a cura dell’Associazione Accavallo, giochi di legno con il Ludobus e ancora, giochi di gruppo e animazione, arte napoletana e vintage con Kyklos. I più golosi potranno gustare una pizza preparata dai Maestri pizzaioli dell’Haccademia della Pizza, graffe, dolci del panificio Pasqualino Bakery, aperitivo e caffè preparato dai ragazzi della Bottega dei Semplici Pensieri e tanto altro ancora. L’iniziativa prevede il coinvolgimento di classi delle scuole dell’infanzia e primaria con il concorso “Classe inclusiva 2019”, per la presentazione e premiazione di elaborati preparati dai bambini al fine di promuovere il valore della disabilità non come limitazione ma come opportunità di crescita per i singoli e per le comunità. Visto come importante momento di aggregazione e presa di coscienza di una patologia che in Italia colpisce 1 bambino su 100, la manifestazione è volta a sensibilizzare proprio tutte le fasce d'età, partendo dai bambini ed estendendosi alle famiglie.

Parliamone

Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI