Convegno a Napoli su Inquinamento ambientale, rilfessioni giuridiche e bioetiche

Postato da Dario Catania il 28/01/2019 alle 20:01 - Articolo letto

6

volte.
https://youtu.be/B4T9L4gMcxk Napoli, 28 Gennaio 2019 - Oggi all'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli nel Palazzo Serra di Cassano si è tenuto il convegno  "Inquinamento ambientale, riflessioni giuridiche e bioetiche" che ha aperto il ciclo di appuntamenti realizzati dal Polo di BioDiritto della Campania. Durante questo primo incontro è stata presentata la prima edizione del Premio dedicato alla memoria dell’avvocato Lucio Militerni, Consigliere emerito della Corte di Cassazione, avvocato, giurista e autore di innumerevoli testi di diritto e bioetica. Lo scopo del premio è quello di promuovere nei giovani l’approfondimento di tematiche biogiuridiche e bioetiche. All'incontro ha preso parte Salvatore Micillo (sottosegretario di stato del Ministero dell’ambiente), il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, Lucio D’Alessandro (rettore dell’università Suor Orsola Benincasa), Massimiliano Marotta (presidente dell’Istituto italiano per gli studi filosofici), Giuseppe Amarelli (docente di Diritto penale alla Federico II), Luisella Battaglia (docente di Bioetica e Filosofia morale all’Università di Genova), Luigi Montano (presidente nazionale della Società italiana della riproduzione umana – Siru), Domenico Musto (magistrato della Procura della Repubblica di Napoli) e Maria Triassi (docente e direttore del dipartimento di Sanità pubblica della Federico II). Seguiranno altri incontri e tutti vedranno il confronto di giuristi, medici e rappresentanti delle Istituzioni.

Parliamone

Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI