Napoli in formato Benitez: richieste e ipotesi per un mega mercato estivo

Postato da Francesca Di Vito il 01/06/2013 alle 11:06 - Articolo letto

701

volte.
E’ un Napoli dal volto nuovo quello in progetto per il prossimo anno. Alla guida del club azzurro Rafa Benitez che, da uomo ambizioso e ricco d’esperienza, ha già messo in chiaro richieste e aspettative. Nulla togliere al buon Mazzarri, ma un pizzico di speranza accompagna queste tristi e piovose giornate napoletane. In attesa dell’arrivo a Castel Volturno del tecnico madrileno, De Laurentiis ordina di render perfetto il centro sportivo (da buon produttore sa bene che la prima impressione conta e come). Presentazione prevista tra il 18 e il 20 Giugno, poi una visita a Dimaro per  assaporare l’area che si respirerà durante il ritiro estivo del club. Al suo fianco, tra i più quotati, spunta il nome Fabio Pecchia: ex centrocampista del Napoli, esperto di calcio italiano e già a conoscenza dell’ambiente azzurro. Benitez valuterà gli uomini a disposizione, pronto a intervenire sul mercato, sia in entrata che in uscita. Il 4-2-3-1 è il modulo preferito del tecnico, che dovrà destrutturare e ristrutturare la rosa partenopea. PERNO MATADOR - Alla base del progetto c’è la permanenza di Edinson Cavani. Dopo la telefonata del patron, Benitez  potrebbe intervenire personalmente nella questione. Al momento né City né Chelsea hanno convinto il presidente: sulle due proposte, il Napoli non ci ha messo tempo per valutare e dire di no. In cima alla lista dei desideri dell’Uruguayano c’è solo il Real, che non sembra però voler concretizzare la trattativa. Il pensiero di Benitez resta dunque su chi affiancare al Matador, ma in caso di addio gli occhi sono già puntati su Dzeko e Torres. Affari che preoccupano, visti gli ingaggi faraonici dei due bomber, più fattibile resta invece la pista Damiao, che ha già detto si in attesa che le parti giungano ad un accordo. Mentre Benitez sogna Ramires, il fedelissimo talento del Chelsea,  non perde tempo Bigon che stringe per un esterno d'attacco: il preferito resta Alessio Cerci  ma Biabiany potrebbe rappresentare la sorpresa, visto che Benitez lo ha allenato già all'Inter. DUBBIO DIFESA - In partenza ci sono Donadel, Mesto, Rosati, Calaiò e i giovani El Kaddouri e Radosevic. Gamberini è in dubbio, Maggio e Zuniga da valutare e col contratto in scadenza. La lista del mister spagnolo comprende Skrtel ma negli ultimi giorni è spuntato anche il nome di Kompany del City, pista difficile come quella relativa al giovane David Luiz. Dal Getafe rientrerà Fernandez, che ha particolarmente incuriosito il neo tecnico azzurroBigon, da due giorni è a Milano, pronto a sferrare il primo colpo effettivo di cui si è già parlato tanto. Mehdi Benatia è da tempo il prescelto, sempre più vicino al Napoli con l’aiuto del doppio riscatto Cigarini-Gargano, sperando che l’Inter non cambi idea. L’Udinese chiede 12 milioni, ma il Napoli spera di inserire qualche giovane, probabilmente Radosevic garantirà un abbassamento del cash. Il franco-marocchino ha già accettato, l'ultima mossa la farà Bigon, ma la trattativa sembra davvero ad un passo dall’andare in porto.

Parliamone

Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI