26 lavoratori rischiano il licenziamento dal gruppo Hollister. Montemurro (Uiltucs): “Ennesima sconfitta per il nostro territorio”

Hollister, negozio americano sito nel centro Campania, ha annunciato che il 29 maggio chiuderà e pertanto quando la norma lo permetterà vi saranno ben 26 licenziamenti. 

L’azienda ha anche comunicato chiusura in Sicilia e la chiusura degli store  di Roma sancendo di fatto l’abbandono totale del Sud Italia mentre al Nord stanno ricollocando diversi store e mantenendo la forza lavoro. La Uiltucs che segue queste 26 famiglie che rischiano il posto di lavoro chiede risposte all’azienda statunitense e ha organizzato una giornata di sciopero e sit-in al Centro Campania lunedì 17 maggio alle 10:30

“Questa è l’ennesima sconfitta per il  nostro territorio – dichiara Emanuele Montemurro della Uiltucs – abbandonato a se stesso da una multinazionale americana che mette per strada 26 famiglie del nostro territorio, mentre in altre realtà ricolloca i lavoratori. Chiediamo che vengano salvaguardati tutti i posti di lavoro anche perchè fino ad oggi si sono usati gli ammortizzatori sociali con i soldi della collettività. Seguiremo con attenzione la vicenda e aspettiamo risposte concrete dall’azienda. Lunedì saremo al Centro Campania per un sit-in di protesta all’esterno dello store”.