BOLOGNA AWARD 2019

Postato da Dario Catania il 15/10/2019 alle 10:10 - Articolo letto

10

volte.
Bologna Award - Sustainability & Food

Napoli,15 ottobre 2019 - Il Premio del ”Bologna Award 2019” è stato attribuito il 13 ottobre, nell’Arena centrale di FICO Eataly World, all’economista inglese RAJ Patel, docente all’Università del Texas di Austin, scrittore e attivista, da molti anni, sui temi dell’accesso al cibo e dello sviluppo sostenibile.

La Giuria, di oltre cinquanta esperti italiani e internazionali, presieduta da Andrea Seg, ha premiato Raj Patel per  “le articolate analisi condotte sulle sfide che il mondo moderno deve affrontare per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile indicati dalle Nazioni Unite; per aver sostenuto il diritto dei cittadini di tutto il mondo ad alimentarsi in modo sano e salutare”. "L’attuale sistema alimentare distrugge il pianeta - ha affermato Raj Patel, dichiarandosi onorato dell’assegnazione di Bologna Award 2019 -

Quasi un quarto dei gas serra antropogenici sono determinati dal modo in cui mangiamo ed è impossibile affrontare i cambiamenti climatici senza trasformare l'agricoltura. Per questo il Green New Deal punta a un sistema alimentare più sostenibile, capace di garantire l'accesso universale al cibo sano". “Se questo mondo è così fantastico perché negli ultimi anni il numero delle persone che soffrono la fame è aumentato?” si chiede Raj Patel. “Tra i motivi della malnutrizione ci sono i conflitti e il cambiamento climatico. Ma la causa principale è il capitalismo”. Secondo Patel l’attuale modello economico sta distruggendo il pianeta.

Durante le cinque giornate si sono svolte incontri, esempi di buone pratiche, lezioni, presentazioni editoriali, dibattiti sulla sostenibilità e le negative prospettive ambientali che il pianeta Terra deve affrontare.  Si è discusso inoltre come incentivare il contrasto allo spreco alimentare, oltre a sottolineare come l’esigenza del cibo sia strettamente legato, anche, al fenomeno dell’emigrazione di massa, in occasione della Giornata mondiale dell’Alimentazione.

Alla manifestazione hanno partecipato venticinque ambasciatori della sostenibilità. Fra i protagonisti intervenuti oltre al noto economista Raj Patel, va segnalata la divulgatrice scientifica Eliana Liotta e il giornalista Riccardo Iacona, conduttore e anima della trasmissione televisiva Presa Diretta di Rai3, entrambi predetti personaggi, riceveranno il premio  il City of Food Master per la comunicazione della sostenibilità.  

Eliana Liotta converserà di “Cibo e felicità: il bene che mi voglio” con la giornalista Michela Nicolussi Moro, e a seguire sono previsti gli incontri con Riccardo Iacona, con il direttore di Grow New York City, Michael Hur Riccardo Iacona, Witz e con Raj Patel. In un talk  show saranno protagonisti  Andrea Segrè e Duccio Caccioni, rispettivamente presidente e coordinatore scientifico di Fondazione FICO, agli  incontri parteciperà anche Ron Finley, the “Gangsta” Gardener, l’uomo che ha lanciato una campagna negli Stati Uniti in difesa del cibi sano e salutare. A Finley è assegnato Premio Speciale Bologna Award 2019.

Mercoledì 16 ottobre, Giornata mondiale dell’Alimentazione, alle ore 16, nell’Arena di FICO Eataly World, con l'evento dedicato a “Food & Migration”, sarà consegnato il Premio City of Food Master a Lucio Caracciolo,  per lo studio “Food & Migration” . Per lo studio che ha offerto un’analisi e una prospettiva geopolitica, sui flussi e gli andamenti dei legame tra il cibo e migrazioni principalmente nei Paesi dell'area mediterranea.

Parliamone

Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI