“CORTODino”, Premio per il Cortometraggio in ricordo di Dino De Laurentiis

Postato da Roberta Brogna il 18/10/2011 alle 16:10 - Articolo letto

917

volte.
In questi giorni parte la prima edizione del concorso a premi  "CortoDino - Premio per il Cortometraggio Dino De Laurentiis, in memoria del leggendario produttore cinematografico nato proprio a Torre Annunziata. Promotore di questa iniziativa il Comune di Torre Annunziata, in collaborazione con l’associazione Culturale Esseoesse e con il Liceo Artistico “Giorgio de Chirico”; il logo è stato ideato e realizzato proprio da alunni e insegnanti del De Chirico e raffigura la tipica montatura di occhiali che De Laurentiis non ha mai abbandonato negli anni. Agostino De Laurentiis, che gli amici napoletani chiamavano Dino, per insofferenza verso i politici, i sindacati, la sinistra, sbarca ad Hollywood ed è il primo italiano a ricevere il noto premio Irving Thalberg, conferitogli dall’Academy of Motion Pictures Arts and Sciences. De Laurentiis ha dedicato interamente la sua vita al cinema e ha prodotto alcune delle pellicole italiane più celebri, capolavori quali Riso Amaro (1949) , Napoli Milionaria (1950) di Eduardo De Filippo, La grande Guerra (1959) di Mario Monicelli, con Sordi e  Gassman, Capriccio all’italiana (1968), e la più recente Hannibal di Ridley Scott. Il premio che porta il suo nome punta a mettere in luce giovani talenti under 35. Dal bando si legge che "il concorso muove dalla volontà di ricordare e celebrare, nella sua città natale ed in termini non solo commemorativi, ma propositivi, la figura e l’opera di Dino De Laurentiis. Obiettivo centrale dell’iniziativa è pertanto quello di creare un’occasione di incontro, confronto e conoscenza di giovani filmakers che si affacciano nel panorama cinematografico, nel quale sicuramente rilevante è stato il segno lasciato dall’illustre torrese.” Il termine ultimo per partecipare al concorso è previsto per il 5 novembre 2011. La premiazione si svolgerà in due giornate: giovedì 10 novembre con la proiezione dei corti partecipanti e della selezione delle tre opere vincitrici del concorso e venerdì '11 Novembre, precisamente un anno dopo la scomparsa di Dino De Laurentiis. I tre cortometraggi che arriveranno in finale saranno individuati dalla Giuria Tecnica (composta da un membro dell’Amministrazione Comunale e da esperti del settore) e dalla Giuria popolare formata dal pubblico che dopo le proiezioni avrà la possibilità di esprimere il proprio voto attraverso delle schede di votazione. Il primo classificato, al quale sarà assegnato un premio di 300 euro e una targa, sarà decretato tra i tre finalisti dalla Giuria Tecnica. Soltanto targhe per il secondo e terzo posto. Sicuramente saranno molti gli ospiti e le celebrità che in nome della stima ma anche dell’amicizia, parteciperanno per ricordare e celebrare De Laurentiis. Tutti i dettagli saranno svelati nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’evento.  

Parliamone

Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI