Assembramenti senza controlli all’Orientale, e stasera vorrebbero replicare. I cittadini aspettano i controlli

I cittadini del centro storico di Napoli chiedono maggiori controlli, soprattutto dopo le scene di questi giorni con assembramenti, alcol e zero mascherine tra orde di giovincelli che amano sfidare le forze dell’ordine e purtroppo anche il Covid, portando i casi a salire in Campania in maniera esponenziale. La nostra Regione da domani sarà in zona Arancione con limitazioni ancora più stringenti che lasceranno chiusi Bar e Ristoranti ma dove sono i controlli? Orde di ragazzi pare si stiano dando appuntamento questa sera di nuovo zona Orientale, vicino Palazzo Giusso per “sfidare” nuovamente il covid e le forze dell’Ordine. I cittadini della zona preoccupati hanno contattato anche la nostra redazione chiedendo l’intervento delle istituzioni, assenti ormai in città, e dei vigili urbani chiedendo come è stato fatto ai baretti di Chiaia di presidiare la zona già dal tardo pomeriggio. Vedremo se sarà cosi. Intanto ieri sera scene da panico filmate anche da un video diventato virale sui social. Comportamenti irrispettosi che poi penalizzano anche l’economia della città e rischiano di farci diventare Zona Rossa in tempi brevi. I cittadini del Centro Storico sperano in un intervento dell’Assessore Clemente e delle forze dell’Ordine proprio come in altri centri della movida di Napoli tra Lungomare, zona Vomero e Chiaia.