FERMATI, ASCOLTA, DANZA

Postato da Dario Catania il 27/09/2019 alle 23:09 - Articolo letto

12

volte.

Napoli, 27 settembre 2019 - Siamo alla Quarta Edizione di LA SETTIMANA DELLA DMT APID® che si svolgerà dal 29 Settembre al 6 Ottobre 2019 e prenderà l’avvio in tutt’Italia DOMENICA 29 SETTEMBRE con  un  FLASHMOB di  DanzaMovimentoTerapia dal titolo: FERMATI, ASCOLTA, DANZA.

In questi tempi in cui tutto è caos, frenesia, dimenticanza di sé e degli altri, le danzamovimentotterapeute italiane (e colleghi) inviteranno all’ascolto dell’altro e dell’ambiente, in un progetto di Cura che coinvolge e mette in dialogo il mondo dell’Arte, dell’Educazione e della Salute.

Tantissime le località e le città che si mobilitano da Reggio Calabria a Torino, da Palermo a Milano, da Napoli a Livorno : Genova, Vercelli, Venezia, Ascoli Piceno, Roma, Frosinone,  Ragusa, Catania, Rivoli,  Firenze, Vicenza, Bari, Perugia, Parma, Modena, Como, Siracusa, Bergamo,  Grosseto, Padova, Novara, Monza,  Foligno,  sono solo alcune delle Città unite nella SETTIMANA DELLA DANZAMOVIMENTOTERAPIA APID® 2019.

L’APID ® è stata istituita nel 1997, per iniziativa di DanzaMovimentoTerapeuti provenienti dalle più significative esperienze e scuole presenti in Italia. Promuove la pratica della DMT APID® in Italia e ne tutela la qualità professionale, etica e scientifica. Ha istituito un elenco italiano di DMT APID® provenienti da tutto il territorio nazionale con specifica ed attestata formazione.

Nel 2019 è nata la sede locale APID® Sud con l’obiettivo di fare rete tra le DMT APID® del Sud Italia.

La DanzaMovimentoTerapia promuovere le risorse del processo creativo per l’integrazione psicofisica, relazione e spirituale, il benessere e la qualità della vita della persona e si affianca di frequente ad altre forme di cura in contesti diversificati ed in équipe multidisciplinari.

Il flashmob “Fermati Ascolta Danza” per la sede locale APID SUD sotto la supervisione di Sara Diamare, Vicepresidente APID è curato da Romina Tavormina, Responsabile APID Sud, e da Marina Salerno, curatrice del Gruppo-Atti-V-Azione.

Durante il flashmob ci sarà una performance volta a sensibilizzare contro lo spreco di plastica e al corretto uso della raccolta differenziata e che vedrà protagonisti i ragazzi del Gruppo-Atti-V-Azione. 

Si inizierà con il gioco #Prendi 3: i ragazzi prenderanno tre pezzi di plastica dalla strada e inviteranno, tramite i social, i loro amici a fare lo stesso in modo da innescare una reazione a catena.  Il tutto verrà raccolto per poi essere buttato nelle campane della plastica.

Seguirà la performance di DanzaMovimentoTerapia, coordinata dal coreografo Alberto Sant’Elia, dove i ragazzi, cercando di coinvolgere tutto il pubblico, faranno ondeggiare dei teli blu in raffigurazione del mare. Dalle onde simboleggiate nascerà poi la Tammurriata: Pamela Marconi, Enzo Stendardo e tutto il suo gruppo concluderanno la serata coinvolgendo il pubblico in un ballo che, rappresentando l’anima del popolo con un forte richiamo verso la madre Terra, rappresenterà il mare e la terra puliti, confermando il tono ambientalista della manifestazione.

Parliamone

Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI