“L’idea e’ quella di giocare un calcio di qualità. Obiettivo? Cercare di vincere. Manolas-Koulibaly coppia formidabile”

Postato da Redazione il 11/07/2019 alle 11:07 - Articolo letto

5

volte.
Da Dimaro prima conferenza stampa per Carlo Ancelotti, ha rilasciato alcune dichiarazioni su quel che sarà la stagione del Napoli. Dal Napoli di Ancelotti cosa ci dobbiamo aspettare? “Ci saranno sicuramente meno novità, perché da un certo punto di vista è un Napoli già conosciuto. Sarà un Napoli in linea con quello che è stato fatto l’anno scorso, sicuramente vogliamo fare meglio. A mio parere non è stato fatto tutto quello che era nelle nostre possibilità. E’ rimasto un po’ di rammarico per quanto riguarda la seconda parte della stagione. Abbiamo avuto sensazioni positive, soprattutto nella partita con l’Inter e vogliamo ripartire da lì. Non ci saranno grosse novità dal punto di vista tattico, se non quello di consolidare, quello che abbiamo sempre fatto con grande continuità”. Lei ha sempre cercato un calcio di qualità. Un giocatore come James Rodriguez può contribuire a dare al Napoli qualcosa in piu’? “La qualità del gioco è alla base dell’idea che abbiamo. L’idea è quella di giocare un calcio di qualità, come l Napoli ha sempre fatto. Se vogliamo parlare di James, è un giocatore che mette tanta qualità, purtroppo al momento non è ancora un giocatore del Napoli, o magari lo sarà. Parleremo di James quando sarà del Napoli, come parleremo di altre giocatori di quando saranno del Napoli. Stiamo valutando tante opportunità, perché la volontà della società è quella di migliorarla. La volontà della società è quella di tenere tutti i giocatori migliori. La volontà è quello di migliorare la squadra e la miglioreremo, c’è tempo”. Qualcosa di importante è già stato fatto. Penso a Manolas. Per caratteristiche o per atteggiamento tattico, un giocatore così, Una coppia di grande fisicità Manolas-Koulibaly, che cosa vi da di pi? Questo può contribuire a cambiare l’atteggiamento della squadra? “Intanto da parte di tutto il Napoli va fatto un ringraziamento ad Albiol, che ha fatto n periodo molto importante qui al Napoli. E’ stato un grande professionista e da quel punto di vista lì si perde qualcosa. Arriva uno dei giocatori migliori che c’erano sul mercato. Manolas è un grande difensore centrale,sarà una coppia formidabile e credo che ci permetterà di giocare un calcio piu’ aggressivo e piu’ offensivo perché abbiamo la possibilita’ di avere una linea piu’ avanzata”. Ha l’impressione o l’idea che questo possa essere un Napoli da scudetto? “Dobbiamo ambire a giocare cercare di vincere e raggiungere gli obiettivi. Siamo stati competitivi l’anno scorso, ora dobbiamo alzare l’asticella e l’asticella è quella di riuscire a vincere qualcosa.” Ha avuto la sensazione che adesso, sia per quello che è stato già fatto, sia per i nomi che stanno circolando, ci sia una sensazione ed entusiasmo diverso da parte del pubblico? “Ho percepito maggiore entusiasmo, situazione che deve essere ricreata con tifoso del Napoli. Dobbiamo cercare di giocare un calcio di ottima qualità  con passione. Credo che lo stadio pieno possa dare stimoli alla squadra”. Icardi è fuori dal progetto Inter. Ti piacerebbe averlo nella squadra? Icardi è un grande giocatore apprezzato da tutti. C’è l’apprezzamento per il giocatore, ma nulla di piu’. Questo è l’anno di Ancelotti? Spero ce ne siano tanti, parto con meno incertezze, conosco ciò che ho in mano e so quello che la squadra può fare. Parto con meno preoccupazioni rispetto all’anno scorso.   Emanuela Leone

Parliamone

Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI