RC AUTO: I PREMI ASSICURATIVI IN CALO DEL 2,7% NEL PRIMO TRIMESTRE 2019.

Postato da Dario Catania il 01/05/2019 alle 00:05 - Articolo letto

5

volte.
Napoli, 30 aprile 2019 - La regione Campania è ancora la più cara, malgrado il calo, dei valori assoluti. A marzo di quest’anno, nella regione Campania, per assicurare un veicolo a quattro ruote occorrevano, in media, euro 935.57 cioè il 73% in più rispetto della media nazionale. Positivo per gli automobilisti campani è il premio assicurativo medio che è diminuito dell'1,2% rispetto a gennaio di quest’anno e comunque molto al di sotto di quello registrato a marzo del 2018, quando il costo medio della Responsabilità Civile auto, aveva superato la soglia psicologica dei 1.000 euro. Restano tra le aree più care d'Italia le due regioni dove, invece, le tariffe sono aumentate: la regione Calabria, che conquista il secondo posto, con un premio medio pari a 660,85 euro e la regione Puglia, al terzo posto con un valore medio pari a 624,54 euro. Analizzando le scelte degli automobilisti, in materia di garanzie accessorie, emerge che, tra coloro che hanno inserito una garanzia in fase di preventivo, la più richiesta è (45%). Anche in questo caso le differenze regionali sono espressive. In alcune regioni dell'Italia Meridionale¸ come l'Abruzzo, la Puglia e la Campania, la garanzia relativa all'assistenza stradale, supera il 70%. Tra le altre garanzie accessorie collegate alla RC auto, RC auto, più ricercate a livello nazionale, ci sono la copertura infortuni conducente (16%), la tutela legale (15%) e la garanzia furto incendio (13%).

Parliamone

Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI