Francesco Cocco porta in scena la canzone classica napoletana al Teatro Italia di Acerra

Postato da Redazione il 19/04/2017 alle 09:04 - Articolo letto

430

volte.

Venerdì 21 aprile 2017, presso il Teatro Italia di Acerra, l’artista napoletano Francesco Cocco tornerà in scena con uno concerto dedicato alla canzone classica napoletana. E così Cocco, insieme al pianoforte e alla fisarmonica di Emanuele Nerino, alle chitarre di Gaetano Brucci, al basso di Simone De Simone e alla batteria di Alessio Sica regalerà al pubblico presente in sala “Na canzuncella doce doce”.

Il giovanissimo cantante porta avanti da anni la sua personale “battaglia” di rivalorizzazione della musica classica napoletana. Le sue uniche armi? Le canzoni della tradizione, le uniche a far parte sia della musica popolare che di quella colta.

Dopo il grandissimo successo ottenuto lo scorso dicembre grazie ad un concerto sold out nella suggestiva location del Santuario dell’Immacolata a Chiaia, Francesco Cocco, supportato dal media partner Radio Amore e dall’organizzazione dell’Associazione Popolart, proporrà la sua particolare reinterpretazione di brani che hanno fatto la storia nella città che tutti ricordano per aver dato i natali a una delle maschere più importanti della tradizione napoletana: Pulcinella. Una serata, quindi, di cultura e tradizioni a confronto.

Le canzoni che Francesco sceglie di volta in volta per i suoi spettacoli, nonostante siano ormai “datate” raccontano ancora storie in cui è possibile rispecchiarsi. E così Cocco insieme ai suoi musicisti dona a queste vecchie canzoni un vestito nuovo per permettere poi a ogni singolo spettatore di indossare il brano che più si sente cucito addosso.

Qui una rivisitazione del brano Sotto il velo del cielo

https://www.youtube.com/watch?v=qX2V7_6vSic&feature=youtu.be

Al Teatro Italia di Acerra l’artista condurrà il pubblico attraverso un viaggio tra “i vicoli dei quartieri” e attraverso altrettanti “vicoli dell’anima”. Lo spettacolo inizierà alle 20.30: non perdetevi quest’occasione di scoperta della tradizione e riscoperta della vostra anima. Sponsor dell’evento il Centro Medico Estetico Digiketo di Acerra.

BIO Francesco Cocco nasce a Napoli il 5 Settembre del 1990. La sua predisposizione alla musica e al canto viene notata fin dalle scuole elementari dove inizia ad avere i suoi primi incontri con il pubblico. Alle scuole medie, grazie al suo professore di musica, scopre e si avvicina alla musica popolare. Risalgono a questo periodo le prime partecipazioni ad eventi e manifestazioni che lo vedono protagonista della canzone napoletana classica e popolare. Nel 2002, con alcuni amici, Francesco fonda il gruppo di musica popolare "Popolart". Partecipa a molte iniziative regionali e nazionali e, nel 2003, il gruppo riceve, in occasione della manifestazione "Galassia Gutenberg", una medaglia dall’Assessorato ai Grandi Eventi del Comune di Napoli, nonché un ottimo riscontro da parte della stampa e dei TG regionali. Nel 2005 intraprende lo studio delle tastiere prima con il M° Fabio Clarì e successivamente con il M° Francesco Migliaccio. Ha studiato canto con il M° Gaetano Sorrentino e solfeggio con il M° Paolo de Simone. Appassionato e amante anche della chitarra ha partecipato ad uno stage tenuto dal M° Vince Carpentieri a Napoli. Dal 2005 al 2010 diversi sono gli eventi che vedono protagonista Francesco con diverse formazioni musicali: - "Festa della Repubblica" presso Teatro Mercadante, Napoli - "Maggio dei Monumenti" al Refettorio di San Domenico Maggiore, Napoli - Progetto "Neogeni" presso Teatro Felix e Teatro Area Nord di Scampia, Napoli - "Musica Felix" II ed. Caserta - Manifestazione "Tutti a scuola" presso la Villa Comunale di Napoli - Manifestazione "Parco in Fiore", Polla - "I Festival della Posteggia", Napoli - "Fantastici Scugnizzi" in onda su Canale 21 (I premio) - "Concerto di Natale" presso l’Università Partenope di Napoli - "Taglio di Luna Piena" presso l’Anfiteatro del Parco Virgiliano, Napoli - Concerto Aula Magna Università degli Studi di Napoli Federico II - Concerto per "Manina e i bambini del Madagascar", Napoli - Concerto a "Palazzo Pignatelli", Napoli - Partecipazione al programma televisivo "10 e lode" Tele A

Numerose sono in questi anni anche le locations e i Teatri che ospitano Francesco: - Teatro Otto e Mezzo Isernia - Teatro Gelsomino Afragola - Scuola Raffaele Viviani Napoli - Scuola Virgilio Quinto Scampia - Scuola Della Valle Napoli - Teatro Sannazaro Napoli - Teatro Donguanella Napoli - Teatro delle Palme Napoli - Teatro Cilea Napoli - Teatro Palaeden Napoli - Teatro Mercadante Napoli - Teatro Politeama Napoli

Dal 2006 Francesco, per completare la sua formazione, si avvicina al Teatro interpretando fino ad oggi commedie come: - "DONNA CHIARINA PRONTO SOCCORSO" di Gaetano di Maio - "METTIMMECE D'ACCORDO E CE VATTIMMO!" di Gaetano di Maio - "GENNARO BELVEDERE TESTIMONE CIECO" di Gaetano di Maio - "IL MORTO STA BENE IN SALUTE" di Olimpia e Gaetano di Maio

Non sono pochi i riconoscimenti avuti in questi anni: - Primo premio "Fantastici scugnizzi" Premio alla canzone napoletana (I ed. Giugno 2007) - Primo Premio della II edizione de " IL FESTIVAL DELLA POSTEGGIA" nella prestigiosa location del Gran Caffè Gambrinus di Napoli (Maggio 2010).

Francesco Cocco

Nel Gennaio 2011, la web tv Italo-Giapponese "Streamit Japan" sceglie Francesco Cocco e il gruppo Popolart per la produzione video del brano cover "Sotto il velo del cielo" per inaugurare il Music Channel della piattaforma in mondovisione. Nel Febbraio 2011 partecipa alla trasmissione "Musica è…" condotta dal campione del mondo di pugilato Patrizio Oliva e dalla presentatrice Lorenza Licenziati (9 puntate in onda sull’emittente televisiva Canale 21). Nell’ottobre del 2011 Francesco è ancora protagonista di un evento internazionale, la IV ed. della Crociera della Musica Napoletana sulla MSC Crociere insieme a Peppe Barra, Francesca Marini, Pietro Quirino e il quartetto Calace. Anche questo evento verrà trasmesso in esclusiva in mondovisione sulla piattaforma Streamit Japan a partire da Marzo 2012. Attualmente Francesco approfondisce lo studio del canto con Brunella Selo presso la scuola "Musicisti Associati" con particolare attenzione alla tradizione classica e popolare napoletana, reinterpretandola e arricchendola di nuovi stili.Collabora, inoltre, come cantante-attore nell'opera teatrale "Marialuna" dell'artista napoletano Pino de Maio. Il 2012 è l’anno delll’arrivo di un premio inaspettato ma graditissimo, Francesco vince il Premio Nazionale "Megaris"(premio all’eccellenza) come cantante musicista affidatogli al fianco dell’attore Pietro Pignatelli e al cabarettista Michele Caputo. Laureando in Didattica della musica, Francesco, segue i suoi studi presso il Conservatorio di Musica statale "Nicola Sala" di Benevento.

Teatro Italia Via Castaldi, 13 - Acerra 081.5203174

Ester Veneruso

Parliamone

Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI