Aversa: in mostra le edicole votive tra “devozione e architettura”

Postato da Dario Aloja il 13/12/2011 alle 18:12 - Articolo letto

594

volte.

L'esposizione della Mostra Fotografica "Le Edicole Votive tra devozione ed Architettura", presentato e curato nei minimi particolari da un giovane e brillante Architetto e grafico Aversano, Carlo De Cristofaro,con il patrocinio della Città di Aversa nell'ambito del progetto "Gioventù Aversana",  si svolgerà presso il Salone San Francesco, piazza Don Peppe Diana, Aversa (CE) dal 21 al 23 dicembre 2011 dalle ore 20.00 fino alle 22.00. Secondo il giovane Architetto, il manufatto sacro è la prima forma di architettura di cui abbiamo traccia nella letteratura classica e sebbene di fede pagana, ci fa capire quanto sia importante il rapporto con la fede e come sia radicato nell’uomo tanto da spingerlo, dopo molti secoli, a costruirne piccole testimonianze sulle proprie abitazioni o nei luoghi più disparati.

Anche in questo campo è intervenuto il gusto, generando prodotti complessi di ispirazione barocca o neoclassica con richiamo agli ordini o più semplicemente si sono preferite forme semplici di natura spontanea; comune denominatore è quell’immagine votiva a cui rivolgersi oranti.

Intessute, ormai, nel costruito, quasi più nessuno presta attenzione alle tante edicole votive che popolano la città, perché persi nella velocità o nei pensieri del proprio abitacolo.

Il mio intento è, invece, di riscoprirla in quella dimensione pedonale che le è più congeniale, ripartendo dalle strade, qui indicate come unico riferimento per queste immagini a metà tra devozione ed architettura.

 

 

Parliamone

Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI