Nola, oltre 41mila prodotti scolastici contraffatti sequestrati dalla Finanza

Postato da Redazione il 12/09/2015 alle 10:09 - Articolo letto

465

volte.

Maxi sequestro da parte dei militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, che hanno requisito oltre 41mila prodotti scolastici di cancelleria contraffatti e privi dei necessari certificati di conformità e di sicurezza. E' accaduto a Nola, dove, in un deposito gestito cittadini di etnia cinese, i finanzieri hanno individuato e confiscato quadernoni, zaini, cartelle e altri oggetti prossimi a essere immessi sul mercato in vista dell'imminente inizio dell'anno scolastico. La merce bloccata aveva impresse immagini di noti personaggi di fantasia che sono tutelate dalla normativa sul diritto d'autore (Spiderman, Masha e Orso, Peppa Pig, Frozen). Inoltre sono stati posti sotto sequestro anche prodotti non sicuri che, se utilizzati da minori, sarebbero potuti risultare pericolosi. Un esempio eclatante sono i libri da colorare stampati con inchiostri potenzialmente nocivi, quelli che si sciolgono al primo contatto con la saliva umana. L'intestatario dell'attività è stato denunciato all'autorità giudiziaria mentre gli oltre 41mila articoli contraffatti e pericolosi sono stati sottoposti a sequestro.

Si ipotizza facilmente che l'obiettivo del titolare del magazzino fosse di immettere nel circuito commerciale prodotti dal prezzo accattivante e competitivo, approfittando del periodo di crisi. Grazie all'intervento della Guardia di Finanza si è potuto evitare non solo il danno fisico nei confronti di minori, ma anche contrastare i comportamenti in grado di minare la sana e leale concorrenza tra gli operatori del mercato, ovviamente a danno dei consumatori.

Ester Veneruso

Parliamone

Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI