La Stagione 2016/2017 del Ridotto del Mercadante tra drammaturgia contemporanea e nuove proposte

Postato da Redazione il 25/10/2016 alle 11:10 - Articolo letto 2130 volte.

Anche quest’anno il Ridotto del Mercadante – la sala al primo piano della sala di piazza Municipio – presenta un programma di spettacoli all’insegna della ricerca di nuove forme sceniche che lo confermano come lo spazio dello Stabile destinato alle giovani compagnie e alle nuove generazioni di registi e di autori.
Tra novembre 2016 e maggio 2017 un cartellone con dieci spettacoli – otto di questi in prima italiana – proporrà al pubblico una partitura di allestimenti di opere e testi di drammaturgia contemporanea partenopeo, italiano e europeo.

amelie-nothomb-scrittrice-di-ritorno-a-pompei-2

Si parte l’8 novembre con il debutto dello spettacolo prodotto dal Teatro Stabile di Napoli Ritorno a Pompei, dal romanzo della scrittrice belga Amélie Nothomb pubblicato in Italia nel 1999, nell’adattamento e la regia di Alessandro Maggi interpretato da Alberto Fasoli e Anna Ammirati, in scena fino al 13 novembre.

il-baciamano

Dal 22 al 27 novembre in scena Il baciamano di Manlio Santanelli – primo dei due testi dell’autore napoletano in Stagione insieme a Calcedonio – nella messa in scena diretta da Giovanni Esposito, interpretato da Susy De Giudice e Giulio Cancelli.

antonella-morea-in-mamma-regia-di-gerardo-dandrea-foto-luigi-iannone

Dal 6 all’11 dicembre andrà in scena uno dei testi che hanno segnato la stagione della “nuova drammaturgia napoletana”, Mamma, del drammaturgo e attore di Castellammare di Stabia Annibale Ruccello, del 1986, con la regia di Gerardo D’Andrea e l’interpretazione di Antonella Morea.

orlando-cinque-regista

Dal 17 al 22 dicembre il testo del 1989 di Manlio Santanelli, Calcedonio, interpretato da Federica Aiello, Giuseppe Cantore e da Orlando Cinque, qui anche regista, in prima nazionale su produzione del Teatro Stabile di Napoli.

titti-nuzzolese-1

Dal 7 al 12 febbraio in scena Cosa vedi, spettacolo scritto e diretto da Mirko Di Martino con Titti Nuzzolese, che indaga il tema della relazione di coppia. Il cast è in via di definizione.

marcello-cotugno

Dal 21 al 26 febbraio, su produzione del Teatro Stabile di Napoli, in prima italiana, va in scena Liquido, testo del 2009 di Marcello Cotugno, che firma anche la regia, con protagonisti Valentina Acca e Salvatore Cantalupo.

peppino-mazzotta

Dal 14 al 19 marzo altro debutto nazionale, ancora su produzione dello Stabile, lo spettacolo Giuseppe Z., scritto e diretto da Peppino Mazzotta, interpretato da Marco Di Prima, Salvatore D’Onofrio, Giulia Pica e dallo stesso Peppino Mazzotta.

rosario-sparno

Dal 28 marzo al 2 aprile fa tappa al Ridotto Tomcat, testo inedito in Italia dello scrittore inglese James Rushbrooke, scritto nel 2015, messo in scena da Rosario Sparno, con Francesca De Nicolais, Luca Iervolino, Elisabetta Pogliani. La produzione è del Teatro Stabile di Napoli.

giuseppe-miale-di-mauro

Dal 18 al 23 aprile andrà in scena All in, testo di Roberto Nugnes interpretato da Gennaro Di Colandrea e Geremia Longobardi su regia di Giuseppe Miale Di Mauro.

teresa-saponangelo

Ultimo spettacolo del cartellone in scena dal 2 al 7 maggio è Eva di Januaria Piromallo interpretato da Teresa Saponangelo su regia di Alessandra Felli, in prima italiana su produzione del Teatro Stabile di Napoli.

Informazioni: 081.5524214 – www. teatrostabilenapoli.it
Biglietteria: 081.5513396 – biglietteria@teatrostabilenapoli.it.

Ester Veneruso

Parliamone

Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI