Presentazione del libro “Diagniosi Eretiche”

Napoli, 8 settembre 2020 – Alla libreria “Io Ci Stò”,  nei pressi della Funicolare Centrale, che, come è noto, è stata la prima libreria ad azionariato popolare di Napoli, sorta al centro del quartiere del Vomero, è stato presentato il libro del dr. Antonello Pisanti “Diagnosi Eretiche”.

Il libro affronta l’importanza della capacità del medico che, oltre alla conoscenza tecnica e scientifica, richiesta dalla delicata professione, deve entrare in empatia con il paziente, costruendo ogni volta un rapporto unico.

E’ necessario scrutare, con arte, e intercettare ogni manifestazione, segno ed emozione che il bambino e la persona in genere, può rilevare all’attenzione e alla sensibilità, umana e professionale, del medico. Il libro, nel descrivere poche delle molteplici esperienze vissute, nell’arco del suo percorso professionale, fa emergere la valutazione più opportuna dell’operato professionale dell’autore: ogni caso ha la sua peculiarità e l’intuizione del medico, costruisce il ponte che lo lega con un rapporto emozionale unico, speciale e intenso, capace di costruire diagnosi e centrare terapie precise e interventi risolutivi delle patologie emerse.

Il libro si chiude con un’appendice, molto interessante sull’attualità della pandemia Covid-19.

Numerosa è stata la partecipazione alla presentazione del libro del dr. Antonello Pisanti, Pediatra, Presidente dell’Onlus Associazione Miradois.

Con lo scrittore, che si definisce un pediatra-detective dalla parte dei bambini, hanno conversato: l’attore Gino Rivieccio, il giornalista Giovanni Chianelli, il pediatra, allergologo e immunologo, Guglielmo Scala. Ha letto alcune pagine dell’opera, l’attrice Maria Basile Scarpetta.