Un caffè con l’autore:la Biblioteca Comunale di Villaricca ospita “L’unica ragione” di Enza Alfano

La Biblioteca Comunale di Villaricca, nell’ambito del progetto: un caffè con l’autore, l’appuntamento settimanale con la cultura, ha il piacere di presentare “L’unica ragione”, uno dei romanzi piu’ importanti di Vincenza Alfano. L’evento,  che si terrà Mercoledì 23 gennaio, alle 17.30, presso la biblioteca comunale di Villaricca, è promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Villaricca, realizzata dal coordinamento delle associazioni locali: Associazione TeatroinFiore, Cittadinanzattiva Napoli Nord e con il Collettivo teatrale “L’anima ed il suo doppio”.

Per l’occasione sarà presentato l’ultimo lavoro letterario della scrittrice Vincenza Alfano L’Unica Ragione, un coraggioso romanzo sulla follia, dalla voce emergente della scrittura campana.

La trama. In una notte indimenticabile la piccola Ines assiste al tentativo di suicidio di sua madre Lucia. Quest’immagine terribile segnerà la sua vita, e toccherà alla nonna Tanina provare a ricostruire il senso di ciò che per la bimba resterà incomprensibile. Tra memoria del passato e difficoltà del presente si snoda il racconto della vita di tre donne legate da un destino comune, tre donne cui la libera scelta sembra essere negata da un destino atroce e inspiegabile, condizionato in ogni passo dalla malattia. Il dramma della follia sullo sfondo di un’Italia intimamente vissuta, dalla guerra fino ai nostri giorni, attraverso una lucida e coraggiosa fotografia interiore. Una scrittura accorata e sincera che intraprende la strada della saga familiare e del romanzo generazionale, e conferma il talento narrativo di Vincenza Alfano. L’autrice, Vincenza Alfano, scrittrice e insegnante. Annovera tra le sue opere più recenti i romanzi Via da lì (BoopenLed 2009) e Fiction (Photocity edizioni 2011).

In apertura, introduzione di Salvatore Salatiello con una breve intervista all’autrice. Seguiranno le letture selezionate, direttamente dal testo, a cura del Regista teatrale Lucio Michetti. Ad accompagnare le letture il maestro, Gaetano Pacilio, giovane chitarrista di talento. Per l’occasione sarà presente il Sindaco, avv. Francesco Gaudieri, l’Assessore alla Cultura, il Vice Sindaco Giovanni Granata e numerose rappresentanze istituzionali del territorio.

About Dario Aloja

Nato a Napoli, nel 1982, nel quartiere "Arenella", a metà strada tra il centro storico e la moderna zona collinare, Dario Aloja vive, da subito, le forti contraddizioni di una città divisa tra le nostalgie di un passato di capitale europea e un presente di metropoli labirintica, che ingoia sogni e speranze delle nuove generazioni. Come tanti giovani del terzo millennio, Dario avverte l'abisso che divide l'odierno modello capitalistico, che mondializza i totem tecnologici di una società alienante e disumanizzante, e le ragioni del cuore, il bisogno di gridare al mondo le esperienze del proprio vissuto, le emozioni dell'incontro con "l'altra metà del cielo". E questo magma incandescente di pulsioni, stati d'animo, sentimenti, affiora in superficie, diventa sfogo lirico, si fa "Pelle Libera".

View all posts by Dario Aloja →