Nella giornata dedicata ai Defunti, Napoli si dedica allo shopping

Dicono che viviamo in tempi di crisi, che le famiglie italiane hanno difficoltà ad arrivare alla 3^ settimana del mese, che l’Italia è in piena recessione, ma facendo una passeggiata per il centro di Napoli, non si direbbe sembra di vivere una giornata di pieno boom economico. Oggi via Roma è stata assaltata da una folla inferocita in cerca di shopping e sfogliatelle.

Complice la splendida giornata di sole, le temperature primaverili, la voglia di passeggiare per il centro storico (ormai libero dal traffico cittadino ndr), ma oggi migliaia di famiglie si sono riversate al centro, disertando i cimiteri.

Una via Roma invasa dalla folla, coppiette, passeggini, ragazzini, cani e turisti, tutti in cerca di una passeggiata sotto o’ sole napoletano.

Ad accompagnare i visitatori in questa passeggiata napoletana, decine di artisti di strada che sotto gli occhi d’ignari turisti (tra giapponesi e americani oggi sembrava di essere a via del Corso a Roma) si sono esibiti in performance accattivanti.

Si poteva scegliere tra assistere a esibizioni di musicisti da strada, o improvvisazioni live di scugnizzi napoletani, per poi concludere ad angolo con piazza del Plebiscito con il madonnaro intento nella riproduzione d’immagini sacre.

Una Napoli, vivace e colorata che dopo le brutte giornate della scorsa primavera si riappropria della sua città in questo trimestre d’autunno dal sapore d’estate.