Zeppola Day 2019 a Nisida: domenica 17 marzo visite guidate sull’isola napoletana gustando il famoso dolce di San Giuseppe

Domenica 17 marzo 2019, il “Zeppola Day” offrirà la possibilità di visitare Nisida e di gustare la famosa zeppola di San Giuseppe, in vista del 19 marzo, festa del papà. L’evento nasce dalla collaborazione fra la Cooperativa sociale Nesis, che si occupa dei giovani detenuti dell’isola, e l’associazione Monelli tra i fornelli. A partire dalle 9 di mattina saranno organizzate visite guidate sull’isola. I visitatori, accompagnati dalle guide turistiche Maria Franco e Yari Siporso, percorreranno il sentiero di Porto Paone, conosciuto anche come sentiero di Omero. Le guide racconteranno la storia del luogo e la sua correlazione con la letteratura. Tramite il sentiero si raggiungeranno i punti più alti dell’isola per poter ammirare il panorama unico.

I ragazzi dell’istituto, con la supervisione dell’associazione Monelli tra i fornelli, friggeranno al momento le famose zeppole di San Giuseppe, da gustare sul posto o da comprare per regalare alla festa del papà. Inoltre, nel corso della mattinata sarà possibile anche una mostra allo showroom Nciarmato a Nisida, con i gioielli realizzati nel laboratorio di ceramica dei detenuti di Nisida.

L’isolotto di Nisida, a Bagnoli, è una delle bellezze più sconosciute della nostra terra. Un paesaggio ed un panorama mozzafiato che affaccia sia sulle isole del nostro Golfo che sulla piana di Bagnoli. Ospitando una struttura detentiva, però, l’ingresso al pubblico è proibito salvo rare eccezioni.

Le visite previste sono tutte in mattinata, alle 9, alle 10 ed alle 11. Sia il percorso del sentiero, sia lo showroom sono gratuiti, ma per partecipare è assolutamente necessaria la prenotazione. Quest’ultima può essere fatta sulla pagina Facebook della Cooperativa Nesis, oppure alla mail nesisnisida@gmail.com. Per inviare la richiesta è necessario compilare un modulo entro giovedì 14 marzo 2019. Dopo l’invio della domanda bisogna attendere la conferma, senza quest’ultima non sarà possibile accedere all’isola.

 

R.D.A.