TOUR VAPOROSO DA WAPO NATURAL FOOD

Originale, fusion, gourmet, senza glutine: ecco il nuovo menù del ristorante Wapo Natural Food di Napoli, presentato con un tour “vaporoso” dall’ideatore Mario Rubino, che ha illustrato piatti cotti prevalentemente a vapore, ma anche alla brace e a bassa temperatura, dai nomi divertenti e bizzarri. A sostenere questo ambizioso progetto di alta cucina senza glutine dall’antipasto al dolce, una squadra di soci appassionati: Paola Gravina, Ciro Cacciola, Simone Cavallo e Alessandro Castellano, l’architetto autore anche del design del locale. Wapo Natural Food è il primo ristorante gourmet gluten free, un locale ricercato e accogliente, situato nel cuore del Vomero, in Piazza Fuga. Durante la speciale degustazione organizzata da Visivo Comunicazione, a farla da padrone la pasta fresca senza glutine, realizzata da Chef Giovanni Gentile dopo settimane di studio e di prove con diverse farine. Per l’occasione è stata servita La Tagliatella afrodisiaca con tartufo nero senese e burro di Normandia, in alternativa La tagliatella purple con melanzane, olive nere, capperi e crostini di pane. E poi in tavola la zuppa di cipolle Non ci resta che piangere, la trilogia di carciofo in tre cotture Il, Buono, il brutto e il cattivo, i ravioli trasparenti di riso Napoli-Pechino AR, ripieni di ragù, di genovese o di verdure. Per secondo Ops! mi è cascato il calamaro, per dessert Cioccolato blues e il liquore masticabile. Wapo ha inoltre allargato il suo format con due interessanti novità: il Take Away per chi va di corsa, ma non vuole rinunciare a piatti freschi e sani, presso il dirimpettaio Bar Centrale 4.0 e il WAPranzo, un piatto unico al prezzo speciale di 13 euro per gustare zuppe cucinate con prodotti di stagione, polpette di carne o vegetariane e una grande varietà di contorni. “Ho creato insieme ai miei soci un ristorante che offre piatti di alta cucina senza glutine – ha spiegato Rubino – rigorosamente fatti a mano e preparati solo con prodotti di stagione. I nostri menù sono gustosi, creati ad arte per tutti i palati e conditi di sapori mediterranei e orientali. Il locale è di design, insonorizzato e con sedute ergonomiche, luogo ideale per rilassarsi e stare in compagnia”.  Chef Giovanni Gentile, ercolanense, formatosi nella grande scuola di Vico Equense lavora nella cucina a vista, che si estende intorno a due enormi vaporiere. Giovane, brillante, vulcanico come la sua terra d’origine, realizza piatti davvero originali: pasta fresca, grissini, pane tutti senza glutine, senza interventi chimici e industriali. Al bando i grassi superflui, ma nel menù c’è tutto: carne, pesce, crudo, crostacei, verdure per una cucina molto amata anche dagli sportivi-buongustai. Gamberi In sauna di agrumicotti al vapore di limone e serviti con maionese fresca al wasabi, Cannelloni nemici-amici con tartufo di mare e tartufo di terra; Gnocchi di ricotta Katsuobushi dance con pancia di tonno. C’è grande cura anche verso i vegani e i vegetariani, che possono trovare una vasta scelta di piatti come lo Yes smoking, un sigaro vegetale ripieno di parmigiana di zucchine in acqua di pomodoro e la celebre Non ci resta che piangere: zuppa di cipolle appassite al vapore, in crosta di Provolone del Monaco stagionato 12 mesi insieme ad altri cibi “etici” frutto di una continua ricerca, che parte dalla tradizione mediterranea e si fonde con quella asiatica, salutari, gustosi, per tutti i palati. In tavola oltre a più di sessanta etichette di vini campani, l’acqua di Telese, dalle proprietà benefiche e curative.

 

Wapo Natural Food

Piazza Ferdinando Fuga, 9. Napoli. www.waponaturalfood.com