Antonio Zeno: “la mia musica è un veicolo per le emozioni”

Postato da Redazione il 03/08/2018 alle 15:08 - Articolo letto

21

volte.
Sta per raggiungere le 60 mila visualizzazioni su Facebook il video dell'ultimo singolo di Antonio Zeno "Ho pensato di lasciarti". Ultimo estratto dall'album "Il mio cuore nella Musica", con direzione e arrangiamenti di Nuccio Tortora. Un progetto che gli è valso il premio Sebeto 2018 e altri numerosi riconoscimenti. Ha più volte definito la sua musica un “veicolo” di emozioni. Perché? Perché canto dell'amore. Tutte le canzoni presenti all'interno de “Il mio cuore nella Musica”, raccontano di questo sentimento. Il mio compito è emozionare. Ho pensato di lasciarti” racconta di un rapporto tormentato, dove l'amore, alla fine, vince su tutto. Cos'è per lei l'amore? Amare vuol dire riuscire in modo naturale a mettersi al posto dell'altro, nel suo sentire e nel suo essere. Amare è camminare insieme nella quotidianità. Il maestro Nuccio Tortora ha curato la direzione e gli arrangiamenti dell'album. Come è nato questo progetto? Ci siamo conosciuti a una festa. Abbiamo parlato molto di musica. Una piacevole chiacchierata da cui è nata la collaborazione e una bella amicizia viva ancora oggi. Grazie ai suoi preziosi consigli e alla sua esperienza il mio percorso si è arricchito tantissimo. Tra le canzoni presenti nell'album c'è anche un successo di Gigi D'Alessio “Annarè”. Perché? Sono sempre andato ai suoi concerti in giro per l'Italia e quando ho avuto la possibilità di realizzare il mio primo disco ho pensato di omaggiarlo. Sono un suo grande fan e fin da adolescente ho sempre avuto come sogno quello di cantare qualcosa con lui.

Parliamone

Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI